lunedì 7 aprile 2014

Alla scoperta della citta'...risotto alla "milanese"

Stamane dopo aver accompagnato i bimbi a scuola, io e papi ci siamo concessi un giretto nel "nuovo centro" della citta', la zona Garibaldi rimessa a nuovo, un po' troppo futuristica per i miei gusti ma molto "avanti" soprattutto, se realizzeranno tutti gli spazi verdi, che promettono! Mi è piaciuta molto l'idea della Feltrinelli: libreria annessa a caffetteria/ristorante. Dopo una passeggiata nella via dei locali, che la mattina e soprattutto il lunedi' mattina e' tutto un'altra cosa... ci siamo diretti a Eataly, aperto da qualche settimana e...sono rimasta un po' scioccata dal non vedere piu' la facciata del vecchio Teatro Smeraldo! Ammetto di essere stata solo una volta in questo teatro e quando il mio grandone aveva poco piu' di due anni, non per assistere ad un evento musicale prestigioso, come i tanti che si sono svolti negli anni passati,  ma per vedere una coppia di amici ballare i "latini"...ecco quella coppia si e' separata ed il Teatro "sparito", sostituito da una "gelida" costruzione  in vetro...mentre scrivo mi e' venuta in mente la Piramide del Louvre, quasi volessero "copiarla", per questo contrasto storico-moderno, con all'interno non opere d'arte ma buon cibo, si spera di qualità', come ampiamente pubblicizzato. Sta di fatto che mi sono lasciata prendere dall'entusiasmo dello shopping culinario e qualcosina e' finita nel cestello, i prezzi sono abbordabili per alcuni prodotti ed esagerati per altri...come era prevedibile!!! Al rientro a casa un bel risotto alla "milanese" e' stata l'ispirazione perfetta per concludere il tour. Il mio piatto ovviamente è molto semplificato, niente midollo o brodo di carne, come vorrebbe la versione tradizionale, rappresentata soltanto dal colore giallo oro!!!

Il mio risotto "alla milanese"


 

 




















Cosa serve: (x 2 persone)
200 gr. riso Ribe bio
olio
burro
1/2 cipolla bianca (la varietà schiacciata)
1/2 bicchiere di vino bianco secco 
brodo vegetale*
sale
una bustina di zafferano
parmigiano reggiano e burro per mantecare

Preparare il brodo vegetale.
Soffriggere in una casseruola la cipolla, affettata finemente, con un filo d'olio ed un pezzetto di burro. Tostare il riso per un minuto e poi sfumare con il vino bianco. Aggiungere gradualmente il brodo, fino a cottura del riso. Unire la bustina di zafferano e mescolare. Aggiustare di sale, se necessario. Una volta giunto a cottura, mantecare il risotto, tenendo la pentola fuori dal fuoco, con il parmigiano reggiano ed il burro. Lasciare riposare alcuni minuti e servire.
Buon appetito


*Per il brodo vegetale ho usato: una carota, una piccola cipolla bianca, un pezzetto di porro, una costa di bietola ed una di sedano, circa un litro di acqua e sale grosso.

 

7 commenti:

  1. Ho mangiato il risotto milanese per la prima volta a Milano in un conosciuto ristorante per appunto proprio questo risottoinvitata da amici. Sublime, adoro il midollo e lo zafferano. L'ho rifatto a casa senza midollo ovviamente e brodo di "dado" ma tanto zafferano era buono però cosa vuoi quello che si guta e bene la prima volta non ha confronti. Ottimo il tuo semplice ma gustoso. Belle immagini. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edvige carina come sempre!!! Ciao ciao

      Elimina
  2. adoro il risotto e questo è uno dei miei preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si anche il mio, peccato che al mio bimbo grande non piaccia molto...io adoro lo zafferano ;)!!! Ciao

      Elimina
  3. non sono ancora stata a Eataly, da un lato son felice che ci sia anche a Milano, dall'altro un pò mi spiace...quanti begli spettacoli ho visto allo Smeraldo, storico teatro Milanese...e pensare che non c'è più...
    ottimo il tuo risotto, lo faccio proprio come te e lo adoro!!!!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si speriamo che il "sacrificio" dello Smeraldo sia valso per trovare dei buoni prodotti sempre, non solo all'inizio delle attivita'!!! Ciaa ciao

      Elimina
  4. Che brava Mamilu! Mi piace il risotto alla milanese :-) Del midollo si può assolutamente fare a meno (anzi per quanto mi riguarda si deve assolutamente fare a meno) :-) E' sempre un piacere leggerti :-) Bacibaci
    Federica :-)

    RispondiElimina