domenica 16 dicembre 2012

Nevica e noi ...biscottiamo!!!

Eh sì visto che la neve è arrivata a farci compagnia, anzi per la verità si sta già sciogliendo, per passare il pomeriggio in casa con i miei bimbetti, ho deciso di fare "impiastricciare" un po' le loro manine, preparando i i biscotti natalizi per eccellenza, quelli profumati alle spezie (visto che devono mangiarli loro, ci sono andata molto piano, giusto un pizzico di zenzero e appena un pochino di più di cannella!!!). Quest'ultima spezia (abbinata pero' ai chiodi di garofano, che da soli li gradisco) non mi faceva impazzire, anche se mi ricordava molto il profumo dei dolci tipici calabresi, che si preparavano durante quei pochi Natali che trascorrevo dai miei nonni da piccola, dolci che mia mamma propone tutti gli anni per non scordarsi delle tradizioni e che mangio poi molto volentieri, ovvero i "tardilli". Un giorno ho visto una ricetta della mela cotta, con noci, miele ed una spruzzatina di cannella...allora ho voluto provarla, e sarà che il profumo mi ha rimandato ai ricordi dell'infanzia, ho deciso che era tornato il momento di rivalutarla e, quale miglior modo, se non nei biscotti di Natale! Non sono riuscita a trovare in giro la formina del gingerbread e quindi mi sono cimentata nella creazione manuale, disegnandone la sagoma sulla carta da forno e ritagliando poi il biscotto con il coltello...è venuto fuori un mega-omino di pandizenzero, praticamente ne ho fatti quattro e poi per il resto della pasta ho utilizzato le formine già pronte, in veste natalizia.
Ho adocchiato questa ricetta sul blog della mia "amica virtuale" Natalia, preparata dalla sua bravissima figliola maggiore Chiara, e ho subito deciso di provarla ed è stata proprio una scelta ottimale. I biscotti sono venuti buonissimi anche se credo che la prossima volta, essendoci la presenza del miele, diminuirò un pochino la quantià di zucchero.

Biscottini speziati di Babbo Natale







Cosa serve:
250 gr. di farina 00 setacciata
100 gr. burro morbido
100 gr. zucchero di canna
1 uovo
20 gr. miele
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzichino di zenzero
un pizzico di cannella

Inserire tutti gli ingredienti nel mixer (io ho usato il bimby) ed ottenere un impasto un pochino sbicioloso. Compattare lo stesso e avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare in frigo per almeno 30 minuti. Riprendere il panetto e posizionarlo tra due fogli di carta da forno, stenderlo con il mattarello fino ad uno spessore di circa 1/2 centimetro. Tagliare le sagome con le formine o a mano libera con il coltello, come ho fatto io per l'omino, e posizionare i biscotti ottenuti su una teglia, ricoperta di carta da forno. Cuocere in forno già preriscaldato a 170° per circa 15 minuti. Lasciarli raffreddare e spolverizzare di zucchero a velo. Si conservano per qualche giorno, chiusi in un barattolo di latta.
Buona merenda

5 commenti:

  1. Evviva i biscotti!!! Fanno molto natale!!!!!

    RispondiElimina
  2. ah ecco i vostri "biscottamenti"!!!!!!!!!
    bellissimi... e sono sicura che con la neve fuori siano ancora più buoni!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie per le tue parole!!! io la visita la ricambio volentieri, anche perchè, con un nome così di blog...e poi penso ci sia sempre da imparare. però, purtroppo, l'ipocrisia esiste!bacioni grandissimi e alla prossima!

    RispondiElimina
  4. Grazie cara sei sempre carina!!!

    RispondiElimina
  5. Che bellissimi!!! Complimenti!! Sono venuti proprio bene! :-) ciao, a presto...

    Federica :-)

    RispondiElimina