sabato 1 luglio 2017

Raccolto dell'orto: fiori di zucca ripieni!

Stamattina sveglia all'alba, tra il canto degli uccellini ed il fischio del trenino seppur in lontananza, che collega il paesino alla provincia emiliana, dove abitano i nonni. Sarà che ieri sera sono crollata prima io dei bimbi, mentre raccontavo la storiella della buonanotte, alle 22.30 già dormivo mah :). Anche il mio piccino si tira su già  pimpante :( "dormi amore" gli dico "è ancora notte!" E per fortuna si  gira e si riaddormenta. Ma lo sento agitato, sa che oggi inizia Luglio e tra qualche giorno compie gli anni e non sta più nella pelle all'idea della festa e dei regali :). 
Dai nonni, nonostante ognuno abbia a disposizione il proprio letto, dormiamo in compagnia, mentre il papi è al lavoro nella città meneghina e, in questi giorni che le temperature sono precipitate di un po' di gradi, confesso che mi fa piacere avere le mie due "stufette" :) nel lettone.
Mentre scrivo il mio blogghino iniziano ad entrare in camera le prime luci dell'alba.
Il camioncino della nettezza urbana con la "delicatezza" di un elefante arriva a svuotare i bidoni e intanto qualcuno inizia la sua corsetta mattutina e le signore chiacchierone iniziano a portare a spasso i cagnolini, lungo il viottolo acciottolato che costeggia la casa dei nonni, e porta al grande parco fino in centro al paese. . Tra poco anche il mio papi si sveglierà per andare a gestire l'orto. 
Con il post precedente, ho "scatenato" la curiosità sui ceci freschi :). Ebbene la loro consistenza ricorda un po' la tenerezza dei piselli freschi,  con il sapore ovviamente dei ceci :).


In questi giorni di pioggia però mi sa che la produzione è quasi finita. Mentre continua quella dei fiori di zucca, che io e la mia mami non sappiamo più in che modo preparare :). 


Tra fritti, frittate, risotti e pasta asciutta, in questo modo piacciono molto ai miei bimbi, abbiamo provato nei giorni scorsi a farli ripieni con la ricotta. Buoni buoni ma bisogna farne un bel po' di teglie per soddisfare i palati di tutta la famiglia, visto che poi in cottura si riducono molto. E la preparazione risulta un po' lunghetta tra togliere il pistillo, lavarli e riempirli. Ma tra una cosa e l'altra noi riusciamo anche a ripassare scienze con il mio grandone, che mi aiuta a riconoscere le varie parti del fiore :). 




Uniamo quindi l'utile al dilettevole! Ho provato anche una versione chips sempre al forno e qualcuno è venuto fuori croccante altri invece più grossi si sono impregnati troppo di olio anche se ne ho usato davvero un filino. 
Comunque continueremo ad ingegnarci per come gustarli,  poi sono a km davvero "zerissimo" e quindi ancora più buoni :).
Nei giorni scorsi ho preparato finalmente anche la versione dei falafel di fave, che avevo mangiato anni fa a Sharm e che avevo preparato poco dopo con le fave fresche, come avevo scritto in questo vecchio post... quelli di ceci ormai li ho fatti un sacco di volte e riscuotono sempre grande favore e anche questa con le fave secche è piaciuta ai grandi ed al mio piccino. Il mio grandone sto' giro non ha voluto fare manco un piccolo assaggio. Il mio fratellino invece ha apprezzato :) e anche il mio papà che è sempre un po' restìo a nuovi sapori, avrà preso da lui il nipotino mah :)!!??! 






Per la ricetta dei fiori di zucca ripieni mi sono ispirata alla rivista Cipiacecucinare, creata da alcune foodbologger, che seguo anche su IG. Non ho fatto il passeggio nell'uovo e poi nel pangrattato, ho semplicemente spolverizzato di pangratto sopra e aggiunto un gocci d'olio per creare la crosticina.
Non faccio pubblicità perché non è mio interesse ma se una cosa mi piace lo dico e lo scrivo apertamente, così come mi piace la rivista della Coop, che riesco a prendere più spesso quando sono dai miei, come in questo periodo, e nella quale trovo tante ricettine che mi ispirano per la stagione estiva.



Adesso vado a fare colazione con un bel te al gelsomino, il preferito del mio grandone, caldo caldo vista l'aria frizzantina, che non fa sembrare neanche di essere già al primo Luglio, e mi gusto qualche fettina rimasta di salame di cioccolato, preparato con alcune cuzzupe,  che mia mamma aveva conservato in freezer, subito dopo il periodo pasquale. Ho già provato a farlo diverse volte e viene sempre buonissimo, variando un po' la quantità di cioccolato e facendo qualche piccola aggiunta, come in questo caso, invece del cacao ho unito all'impasto alcuni biscotti pandistelle. Utilizzo la preparazione senza uova, più leggera e adatta anche ai bambini. Perfetta per la colazione, la merenda e anche come dolcetto dopo cena.








7 commenti:

  1. Quante cosine buone!!!!! e che meraviglia quei fiori di zucca!!! baci e buona domenica :-*

    RispondiElimina
  2. Mi piace sempre leggere il tuo "diario di bordo" :-) mi sembra di essere lì con voi a gioire dei piccoli e preziosi attimi di vita!

    RispondiElimina
  3. Beata te che sei piena di fiori di zucca, qua costano più di un diamante e sono sempre bruttini e appassiti. I vostri sono spettacolari, belli freschi e grossi.
    Vedo che hai preparato tante delizie, mi hai fatto venire l'acquolina in bocca

    RispondiElimina
  4. Che meraviglioso inizio di luglio.....in ottima compagnia e in luogo felice che offre tante delizie (uno splendore quei fiori di zucca, vale proprio la pena spremersi le meningi per usarli al meglio!!!), di sicuro non corri il pericolo di annoiarti!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Approfitto di un briciolo di connessione per far visita alle amiche: sono in vacanza per qualche giorno di relax con marito e cagnolina, ma la connessione non ci assiste, per cui niente pc, niente blog e niente commenti! Quando tornerò nella civiltà ^_^ riprenderò le buone abitudini!
    Intanto mi sto godendo questo tuo post con descrizione che mi fanno sembrare lì con te. Potrei essere una delle signore che esce per la passeggiata mattutina con il pelosetto :)
    Hai sempre delle ottime idee e dei suggerimenti preziosi. Quei falafel devono essere molto appetitosi e quel salame di cioccolato con i pan di stelle? Slurposo :))
    Un bacione.

    RispondiElimina
  6. I absolutely LOVE this!!!

    Bloglovin
    STYLEFORMANKIND.COM

    RispondiElimina
  7. VIVA il raccolto dell'orto!!!!

    RispondiElimina