domenica 18 gennaio 2015

Un tuffo nel passato...penne broccoli e salsiccia!!!

Sabato sera...mi era abbioccata un po' mentre cercavo di raccontare la storia ai nanetti prima della nanna - un pochino più tardi è concesso quando il giorno dopo non si va a scuola - il maritino era cotto dalla giornata lavorativa intensa...e quindi a letto anche lui...oramai praticamente sveglia,  mi  concedo una pausa davanti alla tv...mentre faccio zapping mi ritrovo su RAI1 e vedo il "Liga" nel suo percorso dagli inizi della carriera fino ad oggi (la trasmissione riguardava l'album uscito lo scorso anno "Mondovisione", ndr :-D) , mentre percorreva in macchina con il "giornalista" di turno il tragitto che lo portava al "suo" locale storico a soli pochi km da casa dei miei...certo non potevo andare a letto...ero praticamente  "a casa" con quelle immagini e grazie alle sue canzoni ho rivissuto alcuni momenti passati importanti. La cosa buffa legata al Liga: all'inizio della sua carriera aveva cantato alla festa dell'Unità del paesino dove vivevo con i miei...avevo 12 anni e ricordo che quella sera avevo vinto un salame alla pesca e mi vergognavo un sacco, e le mie amiche che mi prendevano in giro...che risate da "sciocche"!!! Confesso che non ero una sua grande fan, conoscevo le canzoni perché le ascoltavo mentre le "metteva su" il mio fratellone e poi non era così "figo" come poteva essere magari il grande Biagio Antonacci (sarà un caso la somiglianza almeno per me con il mio maritino ah ah...), anche se poi nel tempo ha acquistato anche Ligabue il fascino del bel tenebroso...e adesso con i capelli corti è ancora meglio :)!!!
Molte sue canzoni però sono legate ad alcuni momenti della vita che ovviamente adesso passano in secondo piano (famosa è la mia versione della canzone "Urlando contro il cielo", nella passo in cui si dice "....diesel m..."  per me diventato "...Viserbella...."...i miei fratelli ed il maritino deridono spesso, chissà poi perché...ognuno interpreta a modo suo le canzoni no? ah ah ah)...
...tranne quelle legate invece ai momenti in cui ho conosciuto il maritino (che invece era suo fan), e "grazie" al Liga, si è intensificato forse di più il nostro rapporto...Un suo collega aveva la casa in quel di Correggio, e proprio grazie a ciò il maritino poteva venire a trovarmi spesso e a costo quasi zero, i primi tempi della nostra storia...lui avrebbe partecipato al famoso concerto del "10 settembre" (di ben dieci anni fa) e magari chissà invece di incontrarci in vacanza...ci saremmo comunque conosciuti al Campovolo? mah...(probabilmente visto l'importanza nazionale dell'evento, avrei partecipato anch'io eh eh!!!)...Le canzoni successive sono diventate quindi molto più intense per me e soprattutto quelle legate all'attesa dei miei due magnifici bimbi...
Questo post di divagazioni notturne è legato anche al fatto che poche settimane fa, ci siamo fatti una scorpacciata di gnocco fritto a Milano, grazie alla manifestazione "Street food folk festival", tenutasi vicino alla nostra casa meneghina, e che si era già svolta poco prima delle feste, ma non eravamo riusciti ad andare...molto carina con i vari "carrettini" che preparavano i piatti da strada delle varie regioni d'Italia, al momento...tra cui proprio quello che friggeva il "nostro" caro gnocco fritto...
Per il pranzo della domenica, niente piatto tipico emiliano, ma comunque un robusto primo a base di broccoli e salsiccia, i bambini da qualche giorno hanno "scoperto" il pepe e non perdono occasione per metterlo dappertutto!!!
 
"Penne broccoli e salsiccia a modo mio"





 
il baracchino del gnocco fritto
 

mmmhhh che bontà il gnocco fritto!!!




i miei nanetti intenti nel disegno al sabato pomeriggio!!!


il mio super campioncino di basket!!!


Cosa serve:
300 gr. penne rigate
500 gr. broccoli
3 tocchetti di salsiccia di maiale
sale
olio extravergine d'oliva
1/4 di cipolla rossa di Tropea
1/2 bicchiere di vino bianco
pepe e/o peperoncino a piacere

Dividere il broccolo in cimette e lavarlo.. Nel frattempo portare a bollore un pentola con acqua salata e cuocere i broccoli. Nel frattempo rosolare in padella con l'olio, la cipolla tagliata sottilmente, e la salsiccia, per pochi minuti. Sfumare con il vino bianco e lasciare cuocere. Una volta pronti i broccoli, scolarli con una schiumarola nella padella con la salciccia e rosolare per amalgamare bene i sapori. Nella stessa acqua in cui sono stati cotti i broccoli, cuocere le penne e quasi a termine della cottura, scolarle (tenendo da parte un po' di acqua di cottura) ed unirle al sughetto di broccoli e salsiccia. Mescolare delicatamente, unire un filo d'olio e di acqua se dovesse asciugarsi troppo e servire. Unire a piacere il pepe e/o il peperoncino.
Buon appetito

Con questo post vorrei dire che a volte vale la pena inseguire i propri sogni con la persona che si pensa possa essere quella giusta, soprattutto se dall'altra parte vi è un reciproco interesse per noi...anche per questo andando in capo al mondo...ma se in altri casi si "perde soltanto tempo", sperando che qualcosa possa scattare nell'altro...beh allora è meglio rinunciare fin dall'inizio e...
"non rovinare il tuo presente, con un passato che non avrà futuro"*** (chi ha orecchie per intendere intenda...ovviamente è un messaggio per una persona importante che spero si svegli presto...te capì, zietto?????)))!!!


***avevo letto questa frase a suo tempo in un blog...ma non ho scritto quale e mi scuso con l'autrice, ma era perfettamente azzeccata per l'occasione!!!

26 commenti:

  1. Ciao, buonissime le tue gustose penne ai broccoli e molto appassionante il post così ricco di emozioni passate e presenti, un bel pezzo di vita che hai saputo con tanta simpatia condividere, bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura grazie mi fa piacere che si percepisca questo ;)!!!

      Elimina
  2. ciao!!! quan do trovi la ricetta del vero stracchino me la passi,vero? invece io sono in vena di salato e un piatto della tua pasta per cena lo assaggerei volentieri! peccato che ci sian sempre chi vuole interrompere i nostri sogni e quelli dei nostri bimbi..è nostro il compito di prolungarli finchè si può!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh cara noi sappiamo di cosa si parla ;)!!! Ciao e grazie

      Elimina
  3. Sempre pieni di dolcezza i tuoi post e super gustose le tue ricette!!
    Complimenti Luisa!!!
    Un mega abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen tu sei sempre molto dolce nei tuoi commenti, grazie ;)!!! Baci

      Elimina
  4. Questa pasta assaporata a ritmo di musica mi piace tantissimo :-)
    Bellissimi i tuoi cuccioli e approvo la scelta del basket come attività sportiva (deformazione professionale..mio marito è allenatore!)
    Bravissima cara e felice serata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consu immaginavo la tua approvazione eh eh :)!!! Baci a presto

      Elimina
  5. il Liga regala sempre... l'ho visto anche io e ha suonato le canzoni più belle che ti fanno viaggiare. Tra l'altro proprio oggi pomeriggio ero a Correggio...
    ... anche pasta con broccoli e salsiccia fa viaggiare!!! Bel post!!

    Un abbraccio
    tuo fratello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eravamo sulla stessa lunghezza d'onda ;)!!! Ciao fratello :)

      Elimina
  6. caro mitico Liga!!!!!Davvero tuo marito assomiglia a Biagio???Ammazza allora che maritino figo ti sei cercata!!!!Stupendo il tuo piatto, prende tutta la mia attenzione, e' davvero gustoso!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabry eh e hai miei occhi si assomiglia ;)!!! Baci e grazie

      Elimina
  7. Non sono una grande fan del Liga, ma ho comunque bei ricordi legati alle sue canzoni, soprattutto di "piccola stella senza cielo":)
    Buonissimo questo piatto di pasta, brava!
    L. Buona settimana dalle Pancette!

    RispondiElimina
  8. Ciao tesoro grazie della visita!! Buonissimo anche questo piatto di broccoli accompagnati dai miei panini.. Che ne dici?.
    baci notte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si Inco una bella accoppiata ;)! Buona serata

      Elimina
  9. Che bello questo post che ci racconta un po' di te e della tua vita!!! ottima anche la pasta!!

    RispondiElimina
  10. Non sono una fan del Liga ma diverse canzoni sono legate a bei ricordi, al liceo sono andata al suo mega concerto a san siro, 60000 mila persone, ai tempi di Buon compleanno Elvis, comunque vero meglio ora brizzolato corto di prima con quei capelli lunghi osceni, il tuo piatto uno dei miei preferiti!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lilli, ammappa quanta gente eh ah questo mi frena un po' nei concerto al "chiuso"!!!

      Elimina
  11. ma sai che sabato anche io ero pronta ad andare a dormire e quando ho visto il titolo della puntata ho messo da parte il pigiama e mi sono rimessa sul divano! Io sono una sua grande fan e pensa che sebbene sia a correggio quasi ogni giorno non l'ho mai incontrato...continuo a sperare però!
    buonissima la tua pasta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Linda vedrai che prima o poi lo becchi quando non va in giro per il mondo ah ah ;)! Grazie ciao ciao

      Elimina
  12. Luisa, è sempre bello leggerti ma questo post mi è piaciuto in particolar modo.. innanzitutto perché hai condiviso con noi un po' del tuo passato e della tua storia e poi mi hai fatto morir dal ridere con Viserbella ahahahahah.... ma lo sai che anche io cambio le parole alle canzoni? Con tutto il rispetto per il cantante di turno, però c'è da dire che alcuni non si capiscono bene quando cantano! Ahaahahahah! Vero, il Liga è diventato più affascinante con gli anni (ma non c'è paragone con Antonacci, mi trovi completamente d'accordo! :D ) Bellissimi i tuoi figli e buona questa pasta! Non rovinare il tuo presente con un passato che non ha futuro.. mi ha colpito questa frase, me la ricorderò. Ti abbraccio forte <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale carina come sempre, io ormai inventi le canzoni per i miei bimbi prendendo spunto dalle varie canzoni...così se le parole sono diverse non mi prendono in giro ah ah!!! Quella frase mi aveva colpito davvero molto ;)!!! Bacioni a presto

      Elimina
  13. Che bello questo post e poi questa è una delle mie paste preferite! :)

    un caro saluto

    RispondiElimina