sabato 18 ottobre 2014

Compiti in classe... e ciambella bicolore con la robiola!!!

Anche quest'anno mi ricandiderò come rappresentante di classe alla materna, con la ormai cara compagna di "merende" e grande collaboratrice dello scorso anno e quindi tra poco saremo prese con le riunioni a scuola e bisognerà cominciare a pensare all'organizzazione delle feste, del mercatino di Natale ed a qualche dolcetto da preparare per la merenda dei bambini dopo le recite...eh sì abbiamo avuto anche una piccola parte nella recita natalizia (...facevo ehm un coniglietto, che buffa se vado a rivedere le foto!!!), regalo delle mamme ai piccoli spettatori...che ridere, ma è stato talmente divertente mettersi in gioco in questo senso, che abbiamo deciso di replicare!! Così come ho replicato più volte questa ciambella proprio in occasione di questi eventi,  quando il  mio grandone era alla materna  e devo essere sincera è sempre stata  una delle cose più spazzolate, sia dai grandi che dai piccini...la prima volta che ho preparato questa ciambella, ero un po' titubante per via dell'utilizzo della robiola ma non avendo preparato altre alternative per il giorno della festa, avevo deciso di fare un piccolo assaggio "nascosto" prima di portarla a scuola...e bhe che dire buonissima e sofficissima! Le volte successive ovviamente non avevo nessun dubbio su cosa portare... Visto che era da un po' che non la preparavo, avendo il vasetto del formaggio morbido in frigo, ho deciso che era arrivato il momento per gustarla nuovamente!!! Rimane bella soffice, anzi meglio, anche i giorni successivi e poi è velocissima da preparare!!! Ed ecco la nostra colazione e merenda di questi giorni...

"Ciambella bicolore alla robiola"
Ispiratami dalla mia amica virtuale Natalia




 

...quel che rimane della ciambella ah ah!!!





una manina sospettosa :)



Cosa serve:
200 gr. di zucchero
3 uova intere
100 gr. di robiola
una bustina di lievito per dolci
50 gr. di olio di semi di girasole
200 gr. di farina 00 
2 cucchiai di cacao amaro

In un mixer versare zucchero, uova e robiola ed amalgamare. Unire la farina ed il lievito setacciati e l'olio ed amalgamare il tutto nuovamente. Versare metà del composto in uno stampo da ciambella imburrato (o in questo caso oleato con  un filino d'olio e spalmato su tutta la superficie con le mani) e unire il cacao al restante impasto, mescolando sempre con il mixer. Versare in modo scomposto nello stampo. In forno, precedentemnte scaldato a 170°, cuocere per 30 minuti circa...fare la prova stecchino (se viene fuori senza residui di impasto vuol dire che la ciambella è pronta)!!!
Buona merenda e grazie Natalia come sempre per le tue grandi idee ;)
 

14 commenti:

  1. MOLTO ORIGINALE L'IDEA DI METTERE LA ROBIOLA NELL'IMPASTO, M'INCURIOSISCE, COMPLIMENTI ALLE CUOCHE ,TE E NATALIA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Sabry e io sono molto curiosa e mi piacciono i nuovi accostamenti!!! E poi si mantiene morbida x giorni se avanza ;)!!! Buona domenica

      Elimina
  2. Lindo seu bolinho adorei amiga pois ficou com um aspecto mt fofinho, levo comigo esta sua partilha pela sua fofura, obrigado!
    bjs e bom fim de semana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Beth e buon we anche a te!! Bisus

      Elimina
  3. Ciao Luisa!!! Abbiamo fatto cheesecake con la robiola , ma non avevamo mai pensato di metterla in una ciambella...sarà l'ingrediente segreto, quello che nessuno si aspetta...sembra molto divertente fare la rappresentante di classe, fai proprio bene a metterti in gioco:) buona domenica di luglio , ehm volevamo dire di metà ottobre !
    Un bacione!

    RispondiElimina
  4. Uso spesso la robiola nei dolci, la trovo squisita, come lo è senz'altro questa ciambella che nella sua semplicità è uno dei miei dolci preferiti, niente creme, strati, glasse, adoro questo genere di dolce!

    RispondiElimina
  5. Beh veramente mai sentita una ciambella con la robiola!!!! Sicuramente originale! In bocca al lupo con il "mestiere" di rappresentante!!!

    RispondiElimina
  6. Niente dolci per me almeno fino a Natale dove qualcosina la mangio una a tantum.... buona giornata.

    RispondiElimina
  7. mi piace un sacco la robiola e a casa mia non manca mai...proverò la tua ricetta!
    Buon pomeriggio, bacioni

    RispondiElimina
  8. Ciao Luisa :) Sai che la ciambella bicolore è uno dei dolci della mia infanzia? E' nonna, mamma, coccola! Devo provarla con la robiola, deve essere morbidissima :) Complimenti, un abbraccio e buona serata! :) :**

    RispondiElimina
  9. che bello il periodo dell'asilo, goditelo tutto io intanto mi godo virtualmente una fetta di questa delizia!
    a presto
    Alice

    RispondiElimina
  10. La robiola in una ciambella? Per me è una novità. E io mi fido ! Proverò presto. Che bella idea, coinvolgere i genitori anche come parte attiva nelle recite dei figlioli. O.o un coniglietto nella recita di Natale ... o di Pasqua ? :D:D:D Un saluto e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Grazia fidati fidati è veramente una golosa novità!! Un coniglietto a Natale ebbene si...una storia molto divertente! Un bacio e buon we anche a te

      Elimina
  11. Grazie a tutte ragazze per i vostri commenti!!! Buon we

    RispondiElimina