giovedì 9 ottobre 2014

Cadono le foglie...risotto alla zucca e taleggio

"Cadono le foglie, come farfalle, ve n'è di rosse, ve n'è di gialle..."

A ricordarci che siamo in autunno, ci pensano anche le poesie che si imparano a scuola, proprio come quella che il mio grandone, in seconda elementare, aveva come compito del weekend! Dopo averla imparata ha chiesto al fratellino "Quando cadono le foglie?" e il piccolo quattrenne: "Al sabato!!!!" :)))), beata ingenuità!!! 
Ci riportano alla stagione corrente anche i prodotti della natura, come la zucca con i suoi colori intonati alle foglie cadute...
Uno dei modi migliori per utilizzare questo ortaggio per me è sotto forma di risotto, questa volta non nella presentazione "zuccosa" come in questo mio precedente  piatto, ma semplice, semplice e resa più saporita dall'aggiunta del taleggio alla fine per mantecare!!! Per sfumare il risotto ho utilizzato un vino bianco aromatico, che il mio fratellino ci ha portato dal suo viaggio a Strasburgo, risultato poi perfetto come abbinamento al piatto pronto, e bravo zio!!! 

"Risotto zucca e taleggio" 








Cosa serve (per 2 persone):
180 gr riso Carnaroli (per me bio)
200 gr zucca già sbucciata
1/2 cipolla piccola
40 gr burro (di cui 10 gr. per mantecare)
1/2 bicchiere di vino bianco aromatico
un filo d'olio 
sale, pepe 
brodo vegetale *
40 gr di taleggio 

Lavare e sbucciare la zucca, tagliarla a pezzettini e tenere da parte. Rosolare in una pentola con un filo d'olio e il burro, la cipolla tritata; unire la zucca e un mestolino di brodo. Lasciare cuocere qualche minuto. Nel frattempo, in una padella antiaderente molto calda, tostare il riso per un minuto ed unirlo alla zucca; sfumare con il vino bianco e una volta evaporato, aggiungere un paio di mestoli di brodo e mescolare ogni tanto. Unire il brodo appena il precedente si sarà assorbito e continuare fino a cottura del riso. Mantecare con il burro ed il taleggio, fuori dal fuoco, mescolando finché il tutto non si sarà amalgamato bene. Lasciare riposare qualche minuto. Servire ben caldo.
Buon appetito
 

* Per questa preparazione ho preparato un brodo vegetale con:
una carote, mezza cipolla, un finocchio piccolo, una costa di sedano, un rametto di dragoncello, sale e un litro di acqua. 

 

10 commenti:

  1. BELL'ABBINAMENTO, ADORO LA ZUCCA E I PIATTI ORIGINALI!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Magnifique ton risotto j'adore
    bisous

    RispondiElimina
  3. Appetitoso.
    Per l'autunno forse c'è da riscrivere la data d'inizio, fa caldo durante il giorno, mentre la sera scende un'umidità tredenda.
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Ciao Luisa, come stai? :) Buono il risotto alla zucca, il tuo è invitantissimo, cremoso cremoso come piace a me... una vera coccola :) Sai che qui a Napoli, più che ottobre, sembra luglio? Un caldo pazzesco, non voglio lamentarmi ma adoro l'autunno e mi manca... Che dolce il tuo piccolo, ahahah, "al sabato"! :D <3 Per la sponge ti ho risposto da me indicandoti le dosi, comunque si, puoi dimezzare tranquillamente! Un abbraccio forte, buonanotte :** P.s.: amo i tuoi stivali, colore bellissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale per tutto!!! Ah ah si il piccolo e' un "burlone":)))! Eh Gli stivali danno un tocco di colore in più a tutto il grigiume ;)...proverò la tua cake senz'altro!!! Un bacione

      Elimina
    2. Sii ed è uno dei colori che più amo! :D Se provi la cake fammi sapere! ;)

      Elimina
  5. Adoro i risotti e quello alla zucca è il mio preferito, hai aggiunto il taleggio... mi piace ancora di più... bravissima!!!
    Bacioni, buona giornata...

    RispondiElimina
  6. Ciao Luisa, aspetto di vedere la tua ciambella con l'ingrediente speciale, mi hai incuriosito! :) Intanto ti abbraccio e ti auguro un buon inizio settimana, bacioni! :) :**

    RispondiElimina
  7. Ciao, che tenerezza i tuoi bimbi.....e che gustoso il tuo risotto con quella ricca mantecatura con il taleggio!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Mi piacciono molto i risotti e questo lo trovo originale e da provare, zucca e taleggio, ummmmm!
    Grazie , ciao.

    RispondiElimina