giovedì 7 novembre 2013

Estate di San Martino..."quasi" pissaladiere di Csaba!!!

A discapito di chi vede il mese di novembre come grigio e nebbioso (spesso anch'io, anche se poi si avvicina il mio compleanno eh eh), i primi giorni spesso sono illuminati da un sole caldo, grazie al quale sul mio terrazzino resistono le piantine di basilico ed origano...erbette  perfette per aromatizzare la mia "quasi pissaladière"! La mia non e' la versione ufficiale, che viene preparata con la pasta di pane, a mò di focacciona saporita, ma mi sono ispirata alla preparazione di Csaba Della Zorza, in una puntata della trasmissione "Summer Cooking con Csaba", andata in onda in una domenica, che ci vedeva ancora in vacanza al mare...certo l'estate di San Martino non è proprio quella di luglio ;-)!!! Ho preparato questo piatto un giorno a  pranzo, come aperitivo, pensavo risultasse di difficile digestione ed invece...proprio come la zuppa di cipolle, non sembra neanche di averla mangiata...se non fosse per quel particolare poco piacevole per chi ci sta vicino :)))!!!
 
 
"Quasi pissaladière"
 

 


Cosa serve:
un rotolo di pasta brisée
2 cipolle bianche grandi
uno spicchio d'aglio
acciughe (io ho usato quelle sott'olio ben sciacquate)
5/6 pomodorini freschi
un cucchiaino di capperi sotto sale sciacquati
origano fresco
olio
sale
un cucchiano di olive nere senza nocciolo 
 
 
Lavare ed affettare le cipolle sottilmente. Rosolarle in padella con un filo d'olio, un pizzico di sale, lo spicchio d'aglio e la foglia di alloro (Csaba ha usato il timo). Aggiungere qualche cucchiaio di acqua per evitare che si attacchino. Trascorsi circa 20 minuti, le cipolle dovrebbero risultare morbide. Lasciare raffreddare. Nel frattempo, srotolare la pasta brisée, posizionarla con la sua carta da forno, in una teglia, bucherellare con una forchetta e ricoprire con un altro foglio di carta da forno, ricoprire n ceci o fagioli secchi; procedere alla cottura in bianco, 10 minuti in forno già caldo a 180°. Togliere la pasta ben dorata dal forno, eliminare la carta da forno con i ceci/fagioli, stando attenti a non scottarsi e proseguire la cottura per altri 5 minuti; lasciare raffreddare e poi ricoprire con le cipolle, decorare con pomodorini tagliati a metà, olive nere e le acciughe, posizionando il tutto in maniera garbata. Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti. Servire tiepida.
Buon appetito

6 commenti:

  1. Si avvicina il compleanno...che sei scoprioncina anche tu..io ne ho fatti 70 il 4 di questo mese. Buona la ricetta quasi una....un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  2. Grazie Edvige x la visita ed auguri x la tua meravigliosa eta'! Eh si manca poco...l'11 e' in arrivo!!! Baci luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di ricordarmelo ma penso di si ho un appuntamento importante controllo cardio quindi penso che non dimenticherò bacioni.

      Elimina
    2. In bocca al lupo cara allora!!!

      Elimina
  3. mmmm...che buonaaaaa
    mannaggia a me che digerisco poco la cipolla, sob!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Meraviglia!! Deve essere buonissima!!! :-P

    RispondiElimina